Come si guida uno slittino Bachmann

NEI RETTILINEI

Assumere una posizione seduta (foto 1) o sdraiata (foto 2) tenendo le gambe tese, prestando attenzione che i piedi al massimo tocchino il lato esterno dei pattini (non appoggiare la gamba e/o il piede sul pattino, bensì tenerli in posizione rilassata accanto ai pattini). Con una mano afferrare la corda di guida, con l’altra tenersi al telaio o alla superficie del sedile. Tenendosi con una mano allo slittino si evita di scivolare troppo in avanti, e ciò aiuta a mantenere una posizione ben salda sullo slittino.

1. CURVE IN GENERALE

Prima di ogni curva, frenare assolutamente (s.v. al punto 4) per tempo, per entrare nella curva alla giusta velocità. Una volta entrati in curva, evitare di frenare. Affrontare le curve sempre dal lato esterno.

2. CURVA A SINISTRA (foto 3)

Tenendo la corda di guida nella mano destra, tirare verso di sé il pattino sinistro – tenendo la mano sinistra aperta e tesa all’indietro a sinistra. Premere contemporaneamente con il piede destro contro il pattino esterno destro, mantenendo il piede sinistro in posizione tesa accanto al pattino sinistro.



3. CURVA A DESTRA (foto 4)

Tenendo la corda di guida nella mano sinistra, tirare verso di sé il pattino destro – tenendo la mano destra aperta e tesa all’indietro a destra. Premere contemporaneamente con il piede sinistro contro il pattino esterno sinistro, mantenendo il piede destro in posizione tesa accanto al pattino destro.



4. FRENATA

Tenendo le ginocchia flesse, premere con i piedi la pista tenendo le suole delle scarpe accanto ai pattini (foto 5, 6). Nel far questo, tenere la corda di guida con una mano e tenersi allo slittino con l’altra. Per frenare in fretta, afferrare molto in avanti la corda di guida con entrambe le mani e tirare in alto verso di sé (foto 7). Nel far questo, premere con maggiore energia le piante dei piedi sulla pista.

CALZATURE

Le vostre calzature (scarpe per il tempo libero / scarponi per escursioni) dovrebbero arrivare a coprire e proteggere le caviglie. La suola dovrebbe essere del tipo antisdrucciolo ovvero avere un buon profilo (evitare le scarpe con suola liscia!). Se la pista è molto dura e/o ghiacciata, si possono applicare dei chiodini alle suole; si consiglia di consultare prima un esperto.

Tradizione.Innovazione.Bachmann